Il Veneto Trail 2020 è stato annullato.

Abbiamo inviato a tutti gli iscritti una mail con le informazioni relative al rimborso/conservazione iscrizione per l’anno successivo. Se non hai ricevuto nulla scrivi a info.venetotrail@gmail.com

Il Veneto Trail 2021 partirà da Cittadella (PD) a Giugno.

450 km + 10.000 m di dislivello positivo!

Il percorso 2021, perfetto per Mtb, è ricco di novità rispetto agli scorsi anni: 100% in Veneto, più volte oltre i 2000 m e tutte salite inedite, immersi fra Prealpi e Dolomiti.

Descrizione del percorso:

Dalle Mura di Cittadella si pedala subito verso Nord, fino alle pendici del Grappa, dove inizierà la prima lunga salita lungo il sentiero 95. Giunti in Cima (1775m slm.) attraverso la “Strada delle Malghe”, inizia la discesa verso il Lago del Corlo e la Val Belluna.

Attraversato il centro storico di Feltre si pedala verso il Lago del Mis fino a scollinare a Forcella Franche (991m slm.). Da qui una discesa porta ad Agordo. La ciclabile Agordina per Taibon e Cencenighe ci permette di raggiungere Alleghe.

Da Alleghe si prosegue per Caprile prima e Selva di Cadore poi, in direzione Passo Staulanza. Da qui si imbocca la salita al Rifugio Città di Fiume (1917m slm.). Poco dopo il rifugio ci si trova davanti al tratto più duro e più spettacolare del trail, circa 30 minuti da fare più o meno a spinta che portano fino a Forcella Ambrizzola (2277m slm.), qui la vista sul Mondeval, i Lastoi del Formin e la Croda da Lago ripagherà ogni sforzo fatto.

Dalla forcella si scende al Lago Federa (Rifugio Croda da Lago) e poi dritti a Cortina d’Ampezzo. Da qui un tratto della ciclabile delle Dolomiti ci permette di raggiungere il lago di Misurina dove imbocchiamo una salita per un altro luogo particolarmente suggestivo: il Rifugio Città di Carpi (2110m slm.). Nuovamente in discesa, raggiungiamo Auronzo.

Una deviazione ci porta alla penultima salita impegnativa, quella che porta a Pian dei Buoi, al cospetto delle Marmarole (Rifugio Bajon). Si scende a Calalzo e dopo aver raggiunto Ponte nelle Alpi inizia l’ultima salita importante: il Nevegal e Col Visentin. La vista fra Val Belluna e Dolomiti da un lato e Pianura Padana dall’altro caratterizza questo tratto fino a Pian de le Femane, dove inizia la ripida discesa sterrata verso Tovena-Cison di Valmarino.

Attraversate le colline del prosecco, con qualche leggero strappo, si raggiunge il Piave. Da qui restano solo i colli asolani con salita nel bellissimo borgo di Asolo. La ciclabile degli Ezzelini, lungo il Muson, porta dritto dritto in direzione Cittadella dopo 440km e poco più di 10.000m di dislivello positivo.

Ecco qualche foto del percorso:

Iscriviti alla Newsletter per restare sempre aggiornato!

Guarda le foto della scorsa edizione

Resta aggiornato sulle ultime News

English